PUBBLICAZIONE L 124_2017

Home 9 Pubblicazione L 124_2017

Pubblicazione L 124_2017

In questa sezione è possibile consultare le dichiarazioni in ottemperanza al comma 125 legge 124_2017 codice del terzo settore.

ANNO 2018
clicca qui per visualizzare il documento

ANNO 2019
clicca qui per visualizzare il documento

ANNO 2020
clicca qui per visualizzare il documento

ANNO 2021
clicca qui per visualizzare il documento

ANNO 2022
clicca qui per visualizzare il documento

ANNO 2023
clicca qui per visualizzare il documento

A partire da quest’anno diventano operative due importanti novità in materia di INFORMAZIONE e TRASPARENZA

1 – Legge 124/2017 sulla CONCORRENZA

Entro il prossimo 28 Febbraio le associazioni dovranno pubblicare sul proprio sito internet o portale digitale l’elenco dei contributi e delle somme comunque percepite da amministrazioni pubbliche nel corso dell’anno 2018 il cui ammontare sia complessivamente superiore a 10.000€ (art. 1 c. 125 L.124/2017)

Questo obbligo è vincolante dal 2019 anche per le nostre associazioni. In tal senso alleghiamo (n. 1) la circolare del Ministero del Lavoro n. 2/2019 nella quale sono precisati i termini e modalità di pubblicazione.

In particolare, precisiamo che:

· l’obbligo di pubblicazione riguarda ogni tipo di vantaggio economico comunque denominato (contributi, convenzioni, contratti, incarichi, sovvenzioni, etc); non solamente risorse finanziarie ma anche risorse materiali (come ad e. un bene immobile o mobile in comodato), ed in tal caso si dovrà fare riferimento al suo valore dichiarato dalla PA medesima;

· il criterio contabile da applicare è quello “per cassa”: vanno dichiarate (se ve ne sono) le somme effettivamente introitate nel 2018;

· tra le somme da dichiarare è compreso anche il 5×1000 effettivamente introitato;

· sono esentate da tale obbligo le associazioni che nel corso del 2018 hanno ricevuto dalle PPAA complessivamente meno di 10.000€.

2 – Art. 14 comma 2 D.Lgs. 117/2017 (Codice Terzo Settore) sugli EMOLUMENTI AGLI AMMINISTRATORI

A partire dal 1° gennaio le associazioni con entrate superiori a 100.000€ devono pubblicare sul proprio sito internet o portale digitale i compensi corrisposti a componenti gli organi, ai dirigenti, agli associati.

 

Riportiamo integralmente il testo del comma 2 dell’art. 14 del Codice:

“Gli enti del Terzo settore con ricavi, rendite, proventi o entrate comunque denominate superiori a centomila euro annui devono in ogni caso pubblicare annualmente e tenere aggiornati nel proprio sito internet, o nel sito internet della rete associativa di cui all’articolo 41 cui aderiscano, gli eventuali emolumenti, compensi o corrispettivi a qualsiasi titolo attribuiti ai componenti degli organi di amministrazione e controllo, ai dirigenti nonché agli associati.”

 

Relativamente all’articolo 2 non viene pubblicata nessuna dichiarazione in quanto gli amministratori di questa Misericordia non percepiscono compensi.